Perchè visitare la Sardegna

Perchè visitare la Sardegna?
Ci sarebbero tante ragioni per farlo ma con questo testo, vogliamo mostrartene alcune.

C’è un’isola nel mezzo del Mediterraneo con una civiltà millenaria e una varietà di ambienti naturali che per secoli ha affascinato uomini comuni, esploratori e scrittori.
Tutti attratti dalle storie e dalla magia di questa terra.
C’è un’isola nel mezzo del Mediterraneo dove sopravvivono ancora antichi riti e tradizioni.
Isole nell’isola dove la vita scorre secondo i ritmi delle stagioni.

Ci sono tempi e luoghi che aspettano solo di essere attraversati, che aspettano solo di essere sentiti con il cuore e lo spirito di un viaggiatore.
Ecco alcuni motivi che dovresti considerare se vuoi vivere la Sardegna con uno dei nostri tour.

Ecco alcuni motivi per cui dovresti visitare la nostra isola

La Sardegna è la seconda isola più grande del Mediterraneo.
Ha quasi 2.000 km di costa, spiagge sabbiose, foreste e zone montuose interne perfette per la mountain bike e le escursioni.
Il suo paesaggio che è diverso nelle diverse sottoregioni della Sardegna è caratterizzato da migliaia di nuraghi.

Misteriosi edifici in pietra dell’età del bronzo con la caratteristica forma di torre tronco conica.
All’esterno simili alle torri medievali mentre all’interno molto simili ad un alveare.

Nel 1600 ac, in Italia e in quasi tutta Europa, le popolazioni locali costruivano capanne e palafitte.
Nello stesso periodo in Sardegna, sebbene gli archeologi ritengano fossero originariamente più di 10.000, si iniziarono a costruire oltre 7000 nuraghi.

Torri tronco coniche singole o multiple costruite con pietre giganti posizionate una sull’altra senza alcun tipo di malta.
Edifici così alti che in quel tempo, diventarono i più alti al mondo dopo le piramidi egiziane.
Sono uno dei principali simboli della Sardegna e del suo paesaggio.
Il simbolo distintivo della civiltà nuragica.

Il momento migliore per visitare la Sardegna

Grazie alla posizione e al clima mediterraneo della nostra isola, è possibile visitare la Sardegna quasi tutto l’anno.
Organizziamo tour a piedi e in bicicletta tutto l’anno, ma il periodo migliore è sicuramente quello da marzo a giugno e da settembre a novembre.

I mesi più caldi sono luglio e agosto che corrispondono con la stagione turistica di massa.
Questo significa caldo eccessivo, traffico e tariffe elevate negli hotel e altre strutture ricettive.
Nonostante sia possibile organizzare tour anche in questo periodo dell’anno, se possibile, ti consigliamo di evitare questi mesi.
Siamo convinti che le sensazioni che puoi avere durante la primavera e l’autunno saranno sicuramente migliori.

Queste sono le nostre ragioni sul perchè visitare la Sardegna almeno una volta nella vita.